MALFATTI

 

I Malfatti sono un caratteristico primo piatto della Val Curone ed in modo particolare del Comune di Momperone dove da anni vengono pazientemente preparati dalle nostre  casalinghe. La ricetta tradizionale, anche se poi si possono fare diverse varianti, è stata così tramandata da madre in figlia e risulta essere la seguente :

Ingredienti :
3 o 4 uova
500 g. pane grattugiato
100 g. formaggio grana grattugiato
½ litro di latte
1 Kg. Bietole
prezzemolo q.b.
olio – 100 g di  burro – 1 spicchio di aglio – 1 presa di sale

Preparazione

Cuocere le bietole in acqua, quindi una volta cotte, farle soffriggere con aglio – prezzemolo – burro – olio.
Passare questo composto nel tritatutto. Nel frattempo fare ammorbidire del pane secco nel latte e quindi cuocerlo a fuoco basso per cinque minuti.
Impastare quindi il tutto con il formaggio grattugiato , le uova ed il pane grattugiato.
Quando tutti i componenti si sono bene amalgamati preparare a mano i malfatti formando dei piccoli segmenti della lunghezza di 5 cm.
Una volta preparati cuocerli in acqua bollente , quando i malfatti salgono in superficie sono cotti, scolarli  e condirli con un  buon ragù di carne  oppure anche solo con burro e salvia.
I malfatti preparati dalle donne del paese, secondo l’antica ricetta,  possono essere assaggiati durante la “sagra dei malfatti” che per l’anno 2006 è stata inserita nel programma della A.T. Pro Loco di Momperone nella  serata del 19.08.2006